sabato 28 aprile 2012

MINI CORNETTI DOLCI DI PASTA BRIOCHE


E per la serie lievitati dolci e salati con lievito madre, questi sono i miei mini cornetti dolci di pasta brioche :


Io li ho realizzati piccoli piccoli, intorno ai 30 g, ma potete farli più grandi, in modo da averli pronti per una merenda. I miei sono vuoti perché ho intenzione di aprirli a metà e farcirli con Nutella, marmellata o crema al pistacchio, ma voi potete spalmarli già da crudi con un sottilissimo strato di farcitura : saranno ancora più golosi!

La ricetta originale era stata presa da Cookaround (ce ne sono molte versioni), la mia è stata modificata per essere utilizzata con il lievito madre, la mia ultima passione.


INGREDIENTI (per circa 30 cornetti del peso di 30 g ciascuno) :

250 g di lievito madre rinfrescato una volta (magari la sera precedente)
50 g di burro morbido
50 ml di latte tiepido
150 g di zucchero
2 uova a temp. ambiente

per spennellare :

1/2 tazzina di latte a temp. ambiente
1 uovo a temp. ambiente


PREPARAZIONE :

Fate ammorbidire il burro fuori dal frigo per circa 30 minuti. Fate intiepidire leggermente il latte, spezzettateci e scioglieteci il lievito madre.

In una ciotola, disponete a fontana le farine, lo zucchero e il burro ammorbidito tagliato a pezzettini e versateci al centro il latte con il lievito madre. Impastate e aggiungete poco alla volta le uova leggermente sbattute. Impastate per circa 15 minuti, formate una palla e mettetela dentro una ciotola coperta di pellicola trasparente dentro il forno spento, ma leggermente intiepidito. Fate lievitare per circa 5 ore, fino al raddoppio.

Dividete l'impasto in tre parti uguali (aiutatevi con una bilancia) e stendetele con il mattarello a formare un cerchio. Come se doveste segnare i raggi di una ruota, ritagliate con una rotella dei triangoli di pasta, praticando un taglio orizzontale (il diametro del cerchio), incrociandolo con un altro taglio perpendicolare e così via. Se volete ottenere dei cornettini mignon, come i miei, dovete ricavare circa 8 - 10 triangoli e avvolgerli su se stessi partendo dal lato più largo, fino ad arrivare alla punta. Vi basterà ruotare in avanti le due estremità del rotolino per avere il vostro cornetto.
Ripetete l'operazione con le altre due parti di pasta.

A questo punto, dovrete porli su una teglia ricoperta di carta forno e metterli nuovamente nel forno spento, ma intiepidito, in modo che subiscano la seconda lievitazione, che durerà almeno altre 5 ore, il cornetto dovrà sembrare sul punto di scoppiare.

Solo a questo punto, potrete spennellarli con l'uovo battuto mescolato a mezza tazzina di latte (a piacere potete aggiungere della granella di zucchero) e infornarli a 200° per circa 10 minuti. Accendete poi la funzione grill per 4 minuti esatti, così acquisteranno un bel colorito.

Sono pronti per essere gustati anche solo con una spolverata di zucchero a velo.


Per comodità, vi metto il link con il tutorial sul lievito madre e vi riporto anche la ricetta originale con il lievito di birra, che avevo già provato prima di avere il blog, di cui quindi non ho la foto, ma posso dirvi che erano venuti buoni lo stesso!

250 g di farina Manitoba
250 g di farina 00
50 g di burro morbido
25 g di lievito di birra
150 g di latte tiepido
150 g di zucchero
2 uova a temp. ambiente

per spennellare :

1/2 tazzina di latte
1 uovo a temp. ambiente

Ovviamente, cambieranno i tempi di lievitazione :
1° lievitaz. : almeno 2 ore ;
2° lievitaz. : circa 3 ore.



Con questa ricetta partecipo al contest Tante idee per un buffet del blog Delizie da Mille Una Notte

13 commenti:

  1. CHE DIRE CREDO PROPRIO CHE SIANO DELIZIOSI GIA COSI POI SE CI SI METTE LA NUTELLA !!!!BE QUELLA AIUTA SEMPRE ,ANCHE A METTERE SU QUALCHE CHILO!!!! CIAO BUON FINE SETTIMANA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Dany!come hai ragione... ;)

      Elimina
  2. Che deliziosi =) sono la mia passione! Ti faccio i miei complimenti

    RispondiElimina
  3. viene fame solo a guardarli

    RispondiElimina
  4. grazie...vale la pena provarli!sono golosissimi e si conservano bene anche qualche giorno!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia. e poi piccoli uno tira l'altro!!!!!!!!!!!!
    Bacioni e buon 1 maggio

    RispondiElimina
  6. Io sono francuccio complimenti per la precisione del prodotto ,dico la verità
    a me sembrano un po crudi(sarà per effetto del lievito madre Ciao----

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e benvenuto,li hai provati?hai controllato la temperatura del forno?e alla fine li hai messi qualche minuto sotto al grill per farli colorire?forse i tuoi erano più grandi e avevano bisogno più tempo di cottura!i miei erano veramente mini!fammi sapere! :)

      Elimina
  7. Ciao ho fatto i cornetti, sono venuti duretti...ho seguito la ricetta con il lievito di birra, rispettato dosi e passaggi, mah....forno ventilato o tradizionale?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao,io ho usato il forno statico a gas.forse li hai cotto un po' di più o a temperatura più alta? i miei, come puoi vedere dalle foto, erano soffici. cmq molto dipende dal tipo di forno, dal lievito, dalla lavorazione e dalla lievitazione. magari la prossima volta falli lievitare un po' di più, con il freddo in genere ci mettono più tempo!

      Elimina
  8. CI HO RIPROVATO E SONO VENUTI MOLTO MEGLIO, VERAMENTE BUONI, COMUNQUE IL FORNO A GAS RIMANE IL MIGLIORE. COMPLIMENTI PER I TUOI DOLCI SONO BELLISSIMI, IMMAGINO CHE SIANO ANCHE MOLTO BUONI, BRAVA! CIAO, LAURA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura, sono contenta che ti siano finalmente riusciti!!!e grazie per i tuoi complimenti!!! :)

      Elimina